VIA A. MAIORANA, 48 97100 RAGUSA TEL/FAX: 0932.655295
INFO@ARCHITETTIRG.IT | OAPPC.RAGUSA@ARCHIWORLDPEC.IT

 

Ordine Architti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori - Provincia di Ragusa

ATTIVITÀ

Incontro candidati a Sindaco

Data: 00/00/0000 00:00

Venerdì 25 Maggio e sabato 26 maggio si è tenuto a Ragusa presso la Camera di Commercio e a Modica presso l'auditorium "P.Floridia", un incontro con tutti i candidati a Sindaco alle amministrative 2018 delle città di Ragusa e Modica. L’incontro, voluto e organizzato dall’Ordine degli Architetti della provincia di Ragusa e dalla Fondazione Arch, verteva sulla presentazione, da parte dei candidati, del proprio programma in merito alle tematiche legate allo sviluppo urbanistico, architettonico e ambientale, con particolare attenzione per ciò che riguarda il piano regolatore, i piani particolareggiati, il recupero del centro storico, la rigenerazione urbana e delle periferie.

Scarica gli allegati: .1 .2 .3 .4 .5 .6 .7

VIII Congresso Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori

Data: 05/07/2018 00:07

In programma dal 5 al 7 luglio 2018 a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica. Un appuntamento nel corso del quale – a dieci anni dall’ultimo Congresso tenutosi a Palermo – il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori intende offrire un significativo contributo sul futuro dell’abitare, delle città e dei territori, proponendo un paradigma della qualità della vita urbana che sia a misura d’uomo. Propedeutici all’VIII Congresso Nazionale Architetti PPC, una serie di incontri e di dibattiti sul territorio, organizzati dal Consiglio Nazionale Architetti PPC in sinergia con gli Ordini territoriali, con le Federazioni e le Consulte regionali, nei quali sono coinvolti – a partire dalla tappa iniziale di Bari del 2 Febbraio scorso – i cittadini, le associazioni, i rappresentanti delle istituzioni e delle autonomie locali, della politica, della cultura, dell’economia, della ricerca e la comunità degli architetti. Il Congresso Nazionale lancerà una serie di proposte per realizzare una politica strategica per le città in modo che esse diventino, sempre più, un luogo desiderabile dove vivere, lavorare, incontrarsi, formarsi, conoscere e divertirsi: un luogo attrattivo, dunque, da tutti i punti di vista.

Scarica gli allegati: .1 .2

Progetto "Includiamo"

Data: 16/12/2017 00:12

La Direzione didattica “Paolo Vetri” di Ragusa, sede del Centro Territoriale di supporto e capofila della Rete Provinciale per l'Inclusione, costituita nel 2016 e comprendente 40 scuole del primo e del secondo ciclo della provincia di Ragusa, è risultata vincitrice del bando “Inclusione e Disabilità”, indetto dal MIUR, con il progetto didattico “Includi...Amo”. Il progetto propone delle azioni per trasformare gli ambienti di apprendimento e realizzare una rete di sostegni nelle scuole e tra le scuole, tra le scuole e il territorio. Tra gli interventi previsti nel progetto vi è la progettazione e realizzazione di ambienti inclusivi all'interno di ogni istituzione scolastica. La Direzione Didattica “Paolo Vetri”, in collaborazione con l'Ordine degli Architetti P.P.C. di Ragusa, Farm Cultural Park, SOU Scuola di Architettura per Bambini, in attuazione del progetto “Includi...Amo”. La realtà in cui operano le scuole richiede di riformulare la propria organizzazione, la propria progettualità e la propria metodologia didattica per rispondere ai bisogni di tutti gli alunni. Le istituzioni scolastiche sono chiamate ad adottare una “politica dell'inclusione” come strategia sociale e snodo formativo per dare risposte efficaci ed efficienti.

Scarica gli allegati: .1 .2 .3

OPEN! Studi Aperti

Data: 18/05/2018 00:05

Il 18 e il 19 maggio, in provincia di Ragusa, si è svolta “Open! Studi Aperti”, iniziativa organizzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e dall’Ordine degli architetti di P.P.C. di Ragusa che vedrà coinvolti gli studi di architettura che saranno aperti, in contemporanea, ai cittadini. In tutta Italia sono stati organizzati eventi, performance, dibattiti e presentazioni - un vera e propria manifestazione di architettura diffusa sul territorio italiano - per avvicinare il cittadino all’architetto e farne conoscere l’importanza quale figura fondamentale della vita quotidiana del singolo e delle comunità, come operatore di tutela e di valorizzazione del paesaggio, dei territori, del patrimonio artistico e culturale. L’Ordine degli Architetti P.P.C. di Ragusa è stato presente con 22 studi di architettura, di cui venti distribuiti in eventi collettivi presso Palazzo Zacco a Ragusa e Santa Maria del Gesù a Modica.

Scarica gli allegati: .1 .2 .3 .4 .5 .6

Workshop Internazionale "Air Place Visioning"

Data: 25/10/2016 00:10

Una settimana all’insegna dell’architettura di qualità. Docenti, tutor, studenti, partecipanti e organizzatori hanno consumato, ieri, l’ultimo atto del workshop internazionale “Air place visioning” per la riqualificazione paesaggistica e architettonica dell’aeroporto di Comiso. Il “Final crit” dell’appuntamento, tenutosi nella sala Belgiorno dell’aerostazione, ha visto la partecipazione straordinaria dei critici Laura Thermes e Livio Sacchi, esponenti di spicco del mondo dell’architettura italiana, la cui fama valica i confini nazionali. Sono stati i neolaureati partecipanti al workshop a presentare i progetti dopo giorni dedicati ai sopralluoghi e alle elaborazioni. L’obiettivo, animato da una grande verve professionale, è stato quello di restituire all’aeroporto di Comiso nuove idee di riuso, quindi una nuova identità. I gruppi di lavoro si sono adoperati nel fornire nuove chiavi di lettura per garantire la riqualificazione di aree che, al momento, sono inutilizzate e che, invece, un domani, nel caso in cui per questi progetti venisse trovata una fonte di finanziamento, potrebbero fornire un supporto non da poco per fare diventare l’aeroporto una ulteriore occasione di attrazione non solo per chi deve viaggiare ma anche per chi sarebbe eventualmente interessato a vedere trasformato questo suggestivo spazio in una realtà destinata a utilizzi di vario genere. “I progetti – dice Giuseppe Cucuzzella, presidente dell’Ordine degli architetti della provincia di Ragusa, che ha promosso il workshop con il supporto della Soaco, la società che gestisce lo scalo aeroportuale, e del Comune di Comiso – sono stati una vera e propria sorpresa perché hanno fornito degli spunti interessanti e, per di più, in maniera molto originale. Questo testimonia che l’architettura di qualità non è affatto defunta, come qualcuno ritiene, ma è anzi viva e vegeta e trae la migliore alimentazione proprio dalle giovani leve che si affacciano a questa professione con il giusto entusiasmo di chi vuole dare parecchio per raggiungere obiettivi di grandissima portata. La presenza, inoltre, di professionisti di eccelsa caratura ha permesso di fare in modo che questo workshop diventasse un appuntamento unico, come testimoniato, tra l’altro, non solo dal numero dei partecipanti ma anche dal fatto che gli stessi arrivassero da ogni dove. Desidero, inoltre, ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa e soprattutto il gruppo di lavoro che non è si risparmiato un attimo nel fare in modo che tutto potesse riuscire per il meglio. Una bellissima esperienza che, di certo, ripeteremo, almeno per quanto riguarda lo spirito che ci ha portato a promuoverla, perché riteniamo che l’architettura migliori, a tutti i livelli, la qualità della vita”. Interessanti, dunque, e attuabili le idee di progetto proposte. Nuove e brillanti idee per tutto l’aeroporto di Comiso e le aree dismesse che facevano parte dell’ex Base Nato sono disponibili ad essere realizzate per creare un luogo definito e soprattutto un aeroporto più competitivo sia dal punto di vista economico che turistico. Questo lo staff che si è occupato della progettazione e che sta curando l’organizzazione del workshop: Alessandro Battaglia, Mark Cannata, Carmela Canzonieri, Salvatore Corallo, Giuseppe Cucuzzella, Lara Dimartino, Vincenzo Dipasquale, Michelino Gravagna, Giovanni Gatto, Ilenia Modica.

Scarica gli allegati: .1 .2 .3

ORDINE

PROFESSIONE